Informazioni

caminetti: informazioni e consigli utili

Caminetti a bietanolo e caminetti elettrici: scaldarsi arredando la casa

Quando si decide di arredare casa non si può fare a meno di pensare ad un caminetto da inserire all'interno del proprio salotto: un caminetto acceso, oltre ovviamente a fornire calore, è sinonimo di ambienti accoglienti, familiari, in cui passare momenti di piacevole relax in compagnia delle persone a cui si vuole bene. Molto spesso accade però che inserire un caminetto all'interno di una stanza nella quale manca la predisposizione di una canna fumaria, rende impossibile l'installazione di stufe e caminetti a legna, a pellet o a gas. Questo genere di macchinari infatti necessita obbligatoriamente di uno scarico fumi che raggiunga il colmo del tetto della casa: pensare di effettuare un lavoro del genere all'interno di un appartamento, può dunque sconsigliare l'installazione di un caminetto.

Tuttavia esistono delle soluzioni che permettono di installare un caminetto anche in assenza di una canna fumaria: si tratta di caminetti alimentati a bioetanolo oppure elettrici. I camini ed i bruciatori a bioetanolo sono in grado di riprodurre l'atmosfera calda ed avvolgente di un normalissimo camino a legna: la fiamma prodotta dalla combustione del liquido ha le medesime sembianze della fiamma prodotta dalla legna ed il calore prodotto può essere in grado di scaldare l'area in prossimità del camino.

Prima di descrivere il funzionamento ed i vantaggi dei caminetti a bioetanolo occorre però fare una precisazione: con questo genere di macchine non è certamente possibile scaldare grandi spazi, sono infatti stati ideate e realizzati appositamente per un utilizzo legato a piccoli ambienti, tipico degli appartamenti di recente costruzione. I caminetti a bioetanolo possono essere funzionali per scaldare piccole aree della casa, come salottini, senza necessità di effettuare lavori particolari. Proprio questo è il vantaggio dei caminetti a bioetanolo: possono essere installati con estrema facilità anche da persone che non hanno dimestichezza con lavori edili, anzi, grazie al fatto che hanno un peso piuttosto ridotto, possono anche essere spostati all'occasione quando si smette di utilizzarli, come ad esempio nel periodo estivo.

Lo stesso discorso vale anche per un altro tipo di caminetto senza combustione, quello cioè funzionante ad energia elettrica: tuttavia rispetto ai caminetti a bioetanolo bisogna dire che l'effetto scenico prodotto è notevolmente inferiore. Il vantaggio di usare un caminetto elettrico deriva dal fatto che non è necessario ricaricare il serbatoio ogni accensione: basterà mantenere attaccata la presa alla linea elettrica ed il caminetto sarà pronto per funzionare.

Quale caminetto a bioetanolo acquistare

Dare i consigli per gli acquisti non è mai facile, tuttavia in linea di principio si può affermare che tanto per i caminetti alimentati a bioetanolo, quanto per quelli elettrici è essenziale non badare troppo al costo del prodotto che si intende acquistare, al fine di risparmiare il più possibile. Parlando in linea generale si può affermare che i prezzi d'acquisto dei caminetti a bioetanolo sono molto contenuti per i modelli base, privi di ogni elemento di design: si parte da cifre vicine ai 100 euro, per poi arrivare anche a mille euro per i modelli dotati di un profilo di design dall'elevato valore estetico. I modelli più costosi sono quelli destinati a rivestire un ruolo che non sia soltanto funzionale ma anche decorativo: solitamente sono quei caminetti decorati con cornici e pareti in vetro.

Nella scelta di un caminetto a bioetanolo occorre far caso ad alcuni aspetti cruciali: i kwh che riesce a produrre, da cui si evince la capacità effettiva di riscaldare gli ambienti, la quantità di bioetanolo che si consuma in un'ora di accensione, che serve per vedere il livello di consumo. Infine è bene scegliere i caminetti che posseggano un serbatoio abbastanza ampio che assicuri un'elevata autonomia durante la fase di accensione. Se si guardano con attenzione tali parametri, è possibile scegliere il caminetto più adatto ad ogni evenienza e ad ogni necessità: si tenga presente che un caminetto da 4 kwh è in grado di scaldare agevolmente una stanza dalla superficie complessiva di circa 30 metri quadrati. Questo significa che, come già anticipato, è possibile scaldare una stanza di dimensioni medie come un salotto.

In commercio è possibile trovare camini a bioetanolo che possono essere collocati all'interno di una nicchia ricavata in una parete, definiti appunto ad incasso. Altri modelli, chiamati camini a bioetanolo da appoggio, vanno invece posti su una superficie come il pavimento o strutture realizzate ad hoc. E' bene non portarli invece a contatto diretto con i pavimenti in parquet, o su tavoli in legno, in quanto l'elevato calore potrebbe deformare il legno.

I modelli di caminetti a bioetanolo possono essere di forme e geometrie molto variabili: i più diffusi sono certamente quelli quadrati o rettangolari, tuttavia in alcuni casi possono essere realizzati con curvature sia nel vetro che nella forma stessa del camino. Un altro vantaggio indiscutibile dei caminetti a bioetanolo è quello per cui non richiedono alcuna manutenzione, per cui, terminata la stagione fredda, possono essere riposti e poi riattivati senza che vi sia necessità di chiamare qualcuno a svolgere le manutenzioni. Lo stesso discorso ovviamente è applicabile ai caminetti elettrici, ad ogni modo il fatto che siano meno diffusi dipende dal costo di gestione legato al consumo di energia elettrica. In realtà i caminetti elettrici possono essere una valida soluzione nel caso in cui vengano installati in una casa che prevede un impianto di produzione di energia elettrica da impianto fotovoltaico: in questi casi il consumo di energia sarebbe indolore per le tasche del proprietario della casa in quanto, questa persona, sarebbe di fatto un produttore di energia elettrica.

IsIhop.it offre esclusivamente un servizio di comparazione prezzi, non siamo un negozio online, per ogni informazione sui prodotti è necessario rivolgersi ai rispettivi negozi online.

il Blog

Attualmente non disponibile.