Informazioni

costumi e accessori: informazioni e consigli utili

Costumi e accessori: come fare un cosplay in cinque mosse

Fare cosplay non è soltanto indossare i giusti costumi e accessori per trasformarsi in un personaggio dei manga, dei videogiochi o dei telefilm, ma una vera e propria arte che, dopo un inizio abbastanza timido, con il passare degli anni e grazie all'affermazione delle fiere del fumetto come il Lucca Comics si è diffusa anche in Italia.

Come tutte le arti, anche il cosplay richiede una dose di impegno e di tempo non indifferente, ma regala anche molte soddisfazioni, soprattutto se le altre persone riconoscono non solo il personaggio che avete deciso di impersonare, ma vi fanno anche i complimenti per l'outfit e vi chiedono come avete fatto a realizzare quell'accessorio oppure quella parte del costume. Se siete alla prima esperienza e volete provare anche voi a calarvi nei panni del vostro personaggio preferito, ecco quali sono le cinque mosse da seguire per creare un cosplay.

Costumi e accessori: come fare un cosplay

1. La prima cosa che dovrete fare, è decidere quale personaggio volete diventare. Tuttavia, se è la prima volta che realizzate un cosplay, non buttatevi subito su armature oppure su vestiti pieni di dettagli, che spesso richiedono anche un anno di lavoro, ma prediligete piuttosto outfit semplici e che possono essere creati in poche ore di lavoro.

Se non siete dei maghi con il cucito oppure il fai da te non è proprio il vostro forte, una mossa astuta potrebbe essere quella di acquistare dei costumi di carnevale oppure dei kit di travestimento già pronti. Un esempio? Se avete deciso di impersonare Harry Potter o un altro personaggio della saga uscita dalla penna della Rowling, potrete trovare le bacchette magiche nei negozi specializzati senza il bisogno di costruirle oppure di passare ore e ore del vostro tempo a cercare di costruirle con la cartapesta o con il legno.

2. Un altro aspetto a cui dovrete prestare attenzione sono i trucchi e le parrucche: molti cosplayers alle prime armi, pensando che non siano importanti, non curano questi dettagli, e invece sono proprio quest'ultimi a fare la differenza e ad aiutare le persone a riconoscere subito il personaggio. Prendetevi quindi un po' di tempo, anche solo un'ora, per studiare i particolari del personaggio che avete deciso di interpretare. Ricordatevi sempre che le parrucche e i trucchi per il viso sono il meno da acquistare, ma se il vostro personaggio ha gli occhi grigi mentre voi li avete castani, in quel caso dovrete cercare delle lenti a contatto usa e getta. Lo stesso discorso vale se il cosplay scelto ha accessori particolari come pugnali, spade, lame rotanti e via discorrendo.

3. Oltre al costume, al trucco e alla parrucca, per far sì che il vostro cosplay riesca alla perfezione, cercate di osservare anche come si comporta il personaggio e quali sono le battute che recita di spesso. Una buona idea potrebbe essere quella di rivedere con più attenzione il manga, il cartone animato o il film in cui appare e dove interagisce con gli altri personaggi, di modo da poterlo studiare a fondo e da riuscire ad imitare i suoi atteggiamenti.

4. Non dimenticate che, quando sarete alla fiera oppure all'evento dove avete deciso di portare il vostro cosplay, la gente potrebbe chiedervi di fare delle foto oppure di imitare delle pose tipiche del personaggio che avete scelto. Cercate quindi, nel limite del possibile e del tempo a vostra disposizione, di curare anche questo aspetto. Inoltre, anche se può sembrare superfluo come consiglio, quando indossate il cosplay mettete da parte la timidezza: a parte che il costume in sé, soprattutto se è molto elaborato, vi permette già di non essere riconosciuti, ma a meno che il vostro personaggio non sia un timido oppure uno che arrossisce ogni due secondi, mostratevi sempre sicuri di voi e sorridete. Tuttavia se non riuscite a scacciare la timidezza, ma il vostro cosplay prevede l'uso di maschere o di altri accessori che nascondono il viso, potete usarli per aiutarvi a superare l'imbarazzo e a mostrarvi più audaci.

5. Da ultimo, ma non meno importante, cercate di non decidere all'ultimo momento che volete fare un cosplay da presentare alla fiera oppure alla convention. Alcuni costumi di carnevale, come ad esempio quello da geisha o da principessa Disney, possono essere acquistati senza problemi anche una settimana prima, mentre se desiderate realizzarne uno più complicato dovrete muovervi almeno due mesi prima dell'evento. Il rischio è che, facendo tutto di corsa, oltre a ritrovarvi stanchi e di pessimo umore, potreste tralasciare dei dettagli del cosplay oppure fare un lavoro non a regola d'arte.

Costumi e accessori: quali scegliere per fare un cosplay

Per quanto riguarda i costumi di carnevale e i kit di travestimento se ne possono trovare di belli su Amazon o su eBay, dove c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Una ditta produttrice a cui fare invece riferimento per i costumi da cosplay è Costumicosplay: quest'azienda, che ha la sede in Italia, realizza dietro commissione dei cosplay su misura e i tempi di consegna sono anche relativamente brevi.

Per quanto riguarda le maschere, le bacchette magiche e le parrucche, un produttore che offre una vasta scelta in questo senso è Pelatelli, dove è possibile trovare non solo tante soluzioni per il cosplay, ma anche per il carnevale, per la festa di Halloween oppure per un'altra festa a tema. Interessante anche la gamma di accessori e l'offerta di costumi di carnevale per bambini.

I trucchi per fare cosplay, come anche quelli per il carnevale, si possono trovare invece da Torriani La Bottega del Carnevale, che propone anche costumi di carnevale economici e vestiti per il burlesque.

IsIhop.it offre esclusivamente un servizio di comparazione prezzi, non siamo un negozio online, per ogni informazione sui prodotti è necessario rivolgersi ai rispettivi negozi online.

il Blog

Attualmente non disponibile.