Categorie giochi aperto

Informazioni

giochi aperto: informazioni e consigli utili

Giochi all'aperto: idee per trascorrere i pomeriggi estivi

I giochi all'aperto, come anche i pomeriggi trascorsi in piscina oppure al mare, sono una delle occasioni di divertimento più gettonate e preferite dai più piccoli per trascorrere i pomeriggi estivi. Se il meteo lo permette e fuori non fa troppo caldo, anche se non si ha un giardino o un grande spazio a disposizione, non c'è niente di meglio di una battaglia a colpi di pistole d'acqua oppure di una partita a palla avvelenata o di un pomeriggio trascorso a giocare in una casetta giocattolo o a scivolare giù da uno scivolo gonfiabile.

Ecco qualche idea sui giochi all'aperto da fare durante i pomeriggi estivi con i bambini oppure in occasione di un compleanno o di una grigliata tra amici.

Giochi all'aperto: idee per i più piccoli

Uno dei giochi all'aperto più apprezzati, sia dalle bambine sia dai bambini, sono le casette giocattolo. Queste casette, che in genere sono realizzate con materiali atossici, possono essere posizionate in giardino oppure in un prato di vostra proprietà. In commercio ne esistono di dimensioni diverse e, in caso di brutto tempo, possono essere lasciate senza problemi sotto la pioggia perché non si rovinano. L'unico accorgimento che si dovrà adottare in questo caso, una volta che il sole sarà tornato a splendere, è quello di asciugarle prima che i bambini comincino ad usarle.

Se avete la fortuna di avere un giardino molto grande a disposizione, un'alternativa alle casette giocattolo molto gradita dai più piccoli sono i giochi gonfiabili. Oltre a quelli pensati per le fiere e i lunapark, che hanno delle dimensioni molto impressionanti, ne esistono anche di meno voluminosi e che possono essere collocati anche in uno spazio di pochi metri quadrati. Gli scivoli sono in assoluto quelli più apprezzati, ma se i bambini sono già grandi, potete scegliere anche quei castelli gonfiabili che includono trampolini oppure vasche da riempire con palline colorate di gommapiuma.

Giochi all'aperto: idee per i più grandi

Se potete contare sulla presenza di una piscina e volete vivacizzare un po' un compleanno, una grigliata oppure un party in piscina, potete organizzare dei giochi acquatici. Uno dei più divertenti da fare in piscina è quello dello squalo cieco. Non è difficile, perché in sostanza si tratta della mosca cieca in versione acquatica. Uno dei partecipanti viene scelto dagli altri per diventare lo squalo, dopodiché viene bendato. Lo squalo deve cercare di riuscire a catturare, senza vederlo, uno degli altri partecipanti, che se preso diventerà lo squalo a sua volta. Gli altri bambini devono fare di tutto per non farsi acchiappare e, se lo desiderano, possono cercare di confondere lo squalo spruzzandolo con dell'acqua, ma senza toccarlo.

Un altro gioco che si può fare in piscina è quello degli spazzini. In questo gioco l'adulto, prima di dare il via, butta nella piscina diversi oggetti galleggianti, come palloni, palle colorate, cannucce e cucchiaini di plastica. I partecipanti, al suo segnale e in un tempo prestabilito, dovranno tuffarsi e raccogliere quanti più oggetti possibili, portarli al bordo della piscina e metterli in una scatola. Allo scadere del tempo, vince chi è riuscito a recuperare il maggior numero di rifiuti e a portarli a riva.

Se invece non avete a disposizione una piscina, in alternativa potete organizzare una battaglia di gavettoni oppure di pistole d'acqua in giardino o nel cortile. Tuttavia, prima di dare il via alla guerra, assicuratevi che nei paraggi non ci siano vicini a cui potreste arrecare disturbo o rischiare di cogliere di sorpresa con un bagno fuori programma.

Un altro gioco divertente da fare all'aria aperta, meglio se su un terreno morbido per evitare il rischio che i bambini si facciano male, è quello dei sottomarini. In questo gioco una squadra, che interpreta i sottomarini, deve cercare di raggiungere un tesoro, mentre l'altra squadra, che interpreta invece i fondali rocciosi, si siede a terra per ostacolarla. Una volta che li avete bendati, i sottomarini dovranno cercare di raggiungere il tesoro e, quando inciampano nei fondali rocciosi, vengono eliminati. In questo caso vince chi riesce ad arrivare per primo al tesoro senza colpire i fondali!

Giochi all'aperto: quali scegliere?

Per quanto riguarda le palle e i palloni, che oltre che per il gioco degli spazzini si possono usare per organizzare altri giochi all'aperto, si possono trovare in tutti i negozi di giocattoli. La Intex propone dei palloni galleggianti che si possono usare anche in piscina: molto colorati, sono disponibili in diverse dimensioni, che vanno dal classico pallone a spicchi da usare in spiaggia al pallone jumbo per un divertimento in formato maxi. Per quanto riguarda invece i palloni da calcio e da basket, una ditta da prendere come punto di riferimento è la Mondo, che oltre ai palloni realizzati in spugna, propone anche quelli ufficiali delle principali squadre calcistiche italiane come la Juventus.

Le palline colorate per riempire le vasche dei castelli gonfiabili si trovano da MacDue, mentre i giochi gonfiabili come trampolini e scivolini si possono acquistare sia da PlayHouse sia da Eurogiochi.

Per quanto riguarda le casette giocattolo, la Chicco ne propone di diversi modelli realizzati con materiali atossici, adatte ai bambini dagli 0 ai 6 anni. Per i più grandi invece, un'altra ditta da prendere in considerazione è la Palplay, che produce delle case giocattolo molto realistiche e curate nei minimi dettagli.

Se volete creare un piccolo parco giochi per i più piccoli, insieme alle casette giocattolo potete aggiungere anche delle altalene. La Homegarden, oltre a quelle singole e molto semplici, propone anche delle altalene da giardino a cinque posti che possono essere utilizzate anche dai più grandi.

IsIhop.it offre esclusivamente un servizio di comparazione prezzi, non siamo un negozio online, per ogni informazione sui prodotti è necessario rivolgersi ai rispettivi negozi online.

il Blog

Attualmente non disponibile.