Informazioni

giochi educativi: informazioni e consigli utili

Cos'è un gioco educativo

Il gioco è alla base dell'apprendimento. Giocare, per un bambino, non è soltanto un'attività ludica e ricreativa, bensì la sua modalità per apprendere ed affinare abilità e competenze, sia manuali che sensoriali, percettive e di relazione. Quando vogliamo regalare ad un bambino un giocattolo, quindi, è importante sapere che non gli forniremo semplicemente qualcosa con cui divertirsi e passare il tempo, ma gli offriamo la possibilità di apprendere e di sperimentarsi. Un gioco educativo è un gioco che favorisce e stimola la curiosità e le capacità che il bambino potrà poi utilizzare nel suo percorso di crescita, sia in ambito scolare che sociale. Regalare un gioco educativo, quindi, significa aiutarlo a comprendere nuove cose ed incoraggiarlo verso l'apprendimento.

Un gioco educativo per ogni età

La maggior parte dei giochi educativi sono rivolti a bambini in età prescolare fino a ragazzi della scuola secondaria di primo grado. Prima di acquistare un gioco educativo, è molto importante considerare l'età del bambino o del ragazzo e controllare che il gioco non sia indicato per un'età inferiore o per bambini più grandi. A seconda dell'età, infatti, il bambino è in una specifica fase di sviluppo, ed è quindi opportuno che gli vengano riservati giochi indicati per la sua specifica fase evolutiva. Per questo motivo, il Ministero della Salute ha dato indicazioni ben precise riguardo la suddivisione dei giochi in base al livello di sviluppo del bambino. Alcuni giochi infatti, compresi i giochi educativi, sono destinati in modo chiaro a determinate età, mentre altri potrebbero non esserlo; quindi, le indicazioni per l'adeguata fascia d'età e la presenza o meno di piccole parti che potrebbero risultare pericolose sono obbligatorie per legge.

Alcune aziende produttrici di giocattoli propongono la stessa tipologia di gioco ma rispettando le diverse età, considerando differenti materiali, differenti forme e diverso utilizzo a seconda a chi sono rivolti. Ne sono la dimostrazione i microscopi proposti dalla ditta Clementoni, leader in Italia nel settore della produzione di giochi educativi, in vari modelli arricchiti da un'ampia scelta di accessori. Ad esempio, il modello Scienza e Gioco, il mio primo microscopio è indicato per bambini di 8 anni, mentre il modello Galileo, Natura al microscopio è indicato per bambini dai 9-12 anni, mentre il Video Microscopio Elettronico è adatto per ragazzi di 12-14 anni. Altri modelli di microscopio, invece, quali ad esempio Geosafari Jr, dell'azienda britannica Educational Insights, è realizzato in modo tale che possa essere utilizzato sia dai più piccoli che dai più grandi (36 mesi - 14 anni).

Quali giochi educativi scegliere

Considerando le diverse età, i giochi educativi da proporre ai bambini e ai ragazzi sono diversi. In generale, perché un gioco venga considerato educativo, deve avere una valenza formativa e, nel contempo, diverta il bambino. I bambini, infatti, sono maggiormente facilitati nell'apprendimento se vengono stimolati con elementi che li attraggono e li divertono. In questo senso, le ditte specializzate in giochi educativi devono rispondere ad alcune caratteristiche fondamentali nell'ideazione e nella produzione dei loro prodotti perché possano risultare efficaci sia per quanto riguarda la funzione educativa sia perché risultino graditi ai bambini.

Imparare giocando, quindi. Con giochi realizzati con cura, attenti a non essere ripetitivi ma sempre stimolanti, nelle forme e nei colori e nei materiali più gradevoli e adatti alle varie età, preferibilmente realizzati con materiali naturali e atossici, come ad esempio le piste per biglie proposte da ditte come la Haba e giochi educativi sempre in materiali naturali e colori ecologici come Hammerbank und Kugelbahn, un gioco di biglie adatto anche ai più piccoli o la pista per biglie fabbricata con materiali di elevata qualità della Bigjigs Toys, indicati a partire dai 3 anni.

Per quanto riguarda i neonati e i bambini nei primi anni di vita, nella scelta dei giochi educativi va tenuto conto del loro livello di sviluppo. Per i più piccoli, saranno adatti giochi che il bambino possa iniziare ad impugnare o che lo stimolino e lo supportino nelle prime sue fasi esplorative e percettive attraverso suoni, come ad esempio giostrine per la culla e sonagli, mentre per i più grandi saranno adatti libri con immagini semplici e di grandi dimensioni e poi bambole, pupazzi e pelouche, per arrivare a costruzioni ed altri giochi su cui premere pulsanti per ascoltare musiche e suoni, nonché macchinine, puzzle ed altri giochi creativi che ne stimolino la manualità.

Per quanto riguarda bambini e ragazzi in età scolare, i giochi educativi più indicati riguardano le attività legate alla lettura, alla scrittura, alla creatività, alle scienze, alla biologia, alla botanica, all'ambiente, alla matematica, alla storia, alla geografia e al coordinamento, proposte in modo divertente e che invita alla curiosità. Interessanti le tante proposte della Clementoni, per la sezione scienza e gioco, con Laboratorio di meccanica, Ologrammi e Realtà, Archeologiocando T-Rex, Crea i tuoi cristalli, La Scienza nella Serra, l'Ecosistema, il Mondo Sommerso e molti altri.

Per i più grandi, anche giochi di elettronica come ad esempio l'originale l'Orologio a Patata Green Science, indicato per ragazzini dagli 8 anni in su, e Thumbs Up! Braccio Robotico in kit di montaggio, tecnologicamente avanzato, proposti dalla 4M, oppure, della Makey, giochi per collegare al computer e azionare in touchpad oggetti quotidiani, quali quelli venduti da Makey per la Cool Components Ltd. L'ampia scelta va dai microscopi ai set di esperimenti di ogni tipo, telescopi, binocoli, e tutti quei giochi che, oltre ad essere divertenti, stimolano i bambini e i ragazzi in modo educativo ed originale nella scrittura, nella lettura, nella matematica, nelle lingue straniere, nella memoria, quali ad esempio le ottime proposte di Creativamente, con il suo Parolandia e Sillabandia, i ben noti Sapientino della Clementoni, le tante proposte di giochi educativi della Lisciani, della Quercetti, della Ravensburger e di molte altre aziende leader nel settore dei giochi educativi e nei giochi creativi, utilizzando anche personaggi delle favole e dei cartoni animati più noti ai bambini, come ad esempio le proposte di Lisciani con Masha e Orso o quelle della Clementoni con i personaggi Disney, per supportare in modo appropriato le esperienze di gioco utili per la crescita dei bambini e per creare un buon terreno perché possano sviluppare al meglio le loro capacità.

IsIhop.it offre esclusivamente un servizio di comparazione prezzi, non siamo un negozio online, per ogni informazione sui prodotti è necessario rivolgersi ai rispettivi negozi online.

il Blog

Attualmente non disponibile.